Moreover, you can buy Viagra from online pharmacies with the click of a mouse in the privacy of your home. buy generic viagra online According to health experts, psychological factors such as stress, anxiety, guilt, depression, low self-esteem, and fear of sexual failure cause up to 20% of cases. buy generic viagra online There are also many online orders for Viagra delivery around the world. In fact, if Viagra is something you want to buy, all you need to do is check the ‘bulk mail' folder of your email program chances are someone has been filling it with Viagra deals for a long time now. buy viagra 911 scams

 
Pubblicità

Donazione

Aiuta FisiOnLine a rimanere libero, gratuito e indipendente. Sostieni il progetto con una donazione libera!

Importo: 

Iscrizione per le Aree Riservate



Pubblicità


PDF Stampa E-mail
Scritto da Gerardo Capaldo   
Venerdì 15 Aprile 2011 11:03

IL TAPING KINESIOLOGICO NELLA TRAUMATOLOGIA SPORTIVA

di Rosario Bellia e Francisco Selva Sarzo

Ed. Alea € 60

Prezzo scontato per FisiOnLine € 51 (sconto del 15% )

 

taping

I frequentatori del Forum di FisiOnLine già conoscono uno degli Autori di questo libro appena pubblicato dalle edizioni Alea. Parliamo di Rosario Bellia, fisioterapista della nazionale italiana di pattinaggio a rotelle e docente, tra le altre cose, dell’innovativa e sempre più utilizzata tecnica di Taping Kinesiologico qui presentata insieme a Francisco Selva Sarzo.
Il volume è sottotitolato come “manuale di applicazione pratica” e già sfogliandolo se ne intuisce la ragione: la quantità di foto, tutte a colori, è notevole; in 212 pagine sono contenute oltre 500 immagini.

La parte teorica, d’altro canto, è limitata ma è sufficiente a comprendere i meccanismi d’azione del tape. Ma questo non è un libro da tenere in bella vista su uno scaffale, è un testo da “combattimento” da usare in studio, in ambulatorio o da portare nella propria borsa da lavoro.
La tecnica di applicazione del taping elastico nasce negli anni ’70 ma vede nell’ultimo decennio ampia diffusione prima in ambito prettamente sportivo e successivamente in clinica riabilitativa.
Il taping attraverso la sua azione meccanico-propriocettiva stimola la naturale capacità di autoguarigione dei tessuti organici attivando il sistema endogeno analgesico, favorendo il flusso dei liquidi interstiziali, decomprimendo i recettori nervosi e migliorando la postura con stimoli stabilizzanti o decontratturanti.
L’applicazione in modalità compressiva o decompressiva, in varie forme e tagli, richiede un ragionamento clinico non banale ma che ai neofiti evidentemente sfugge se, come a volte accade, il paziente chiede se può applicarselo da sé come si fa come con un qualsiasi cerotto medicato. Talvolta, effettivamente, i benefici sono tali e immediati che i pazienti chiedono di quale farmaco è impregnato il tape. Nessun farmaco ma solo una visione olistica del disturbo e una corretta tecnica di applicazione sono il fulcro dell’approccio terapeutico proposto dagli Autori.
Lungi da noi promuovere il taping come panacea di tutti i mali: l’esperienza insegna che la fede riposta in tecniche riabilitative, quasi sempre eponime, crea fondamentalismi utili solo per chiacchierare a tavola nelle cene congressuali. Gli Autori, professionisti evidentemente dotati di esperienza, chiariscono infatti da subito che il taping kinesiologico è una “terapia aggiuntiva e non elettiva” che si colloca in un protocollo riabilitativo globale offrendoci così una apprezzabile lucidità di pensiero che nulla toglie alla tecnica ma che, anzi, aggiunge ragionevolezza a questo innovativo strumento terapeutico.
Interessante l’integrazione proposta tra tape elastico e bendaggio funzionale mentre ci pare una curiosità il suggerimento di effetti cromoterapici derivanti dal colore del nastro: lo interpretiamo come uno spunto per stimolare la ricerca secondo i dettami dell’EBM cui sempre ci dobbiamo ispirare nel nostro lavoro.
Nel testo sono presentate le applicazioni per le principali patologie traumatiche sportive ma anche il fisioterapista che opera in altri ambiti avrà modo di utilizzare le informazioni contenute nel volume: riteniamo tuttavia come condizione imprescindibile alla padronanza della tecnica l’aver frequentato un adeguato corso di formazione con la presenza di un docente qualificato.
Il volume, infine, si presenta ben rilegato, di comode dimensioni e di ottima carta che ben si adatta alla numerosa iconografia presente.

 

 

 

Per chi è consigliato:

Fisioterapisti,

Fisioterapisti OMT,

Fisioterapisti dello Sport.

 

Qualità  globale stellastellastellastella
Approfondimento teorico stellastella
Applicazione pratica stellastellastellastella
Prezzo stellastellastella
Difficoltà
E' consigliabile aver già frequentato un corso pratico di applicazione del tape.

Legenda
stellaNon sufficiente
stella
stellaSufficiente
stella
stellastellaBuono
stella
stellastellastellaOttimo

La casa editrice Alea offre ai lettori di FisiOnLine uno sconto del 15% sul prezzo di copertina (51 euro, anzichè 60) sull'acquisto di questo testo.
Per usufruirne ed effettuare l'ordine gli interessati possono telefonare al n° 02 58112828 oppure inviare una mail a ordinilibri@professionefitness.com specificando di aver ricevuto notizia del libro attraverso FisiOnLine.




Ultimo aggiornamento Domenica 24 Giugno 2012 15:54
 

Valid XHTML 1.0 Transitional CSS ist valide!

free sex teen videos free teen adult movies free teen porn videos free teen gay videos free teen gay movies free teen sex videos free teen adult movies free teen sex movies free teen porn videos free teen porn movies free teen porn stars videos shemale tranny teen porm free piss teen porn videos buy viagra online buy viagra online buy viagra online 911scams.com